Domande frequenti
 
 
Che tipo di professionista sarò? Come faccio a diventare un consulente
assicurativo?
Il Regolamento IVASS n.5/2006 prevede, per gli aspiranti consulenti assicurativi, un periodo obbligatorio di formazione che si svolgerà all’interno dell’Agenzia di riferimento e al termine del quale sarà necessario superare una prova di verifica.
Il superamento di tale prova determinerà l’iscrizione al RUI (Registro Unico degli Intermediari assicurativi) e quindi l’abilitazione ad esercitare questa professione.
 
Non conosco nulla del settore assicurativo, chi mi formerà?
Una buona formazione iniziale è essenziale per lavorare bene.
Per imparare avrai a disposizione una formazione che prevede un intenso programma su temi tecnici e commerciali e una formazione sul campo che ti aiuterà a crescere con l’esperienza.
La formazione è un elemento basilare e viene svolta sulla base di progetti specifici da persone che hanno maturato una significativa esperienza e che operano sul territorio con interventi di formazione ed aggiornamento professionale garantendo un livello adeguato di preparazione. 
Inoltre i consulenti dell’agenzia vengono costantemente supportati ed aggiornati attraverso un programma di formazione a distanza.
>torna su
 
Com'è organizzato il lavoro? Dove lavorerò?
L’attività può prevedere alcuni momenti da vivere all’interno dell’Agenzia per organizzare il lavoro, telefonare, fissare gli appuntamenti con i clienti, studiare e confrontarsi con i colleghi e molti altri da vivere all’esterno per incontrare i clienti, presso le loro sedi lavorative (uffici, studi associati, aziende, enti e uffici pubblici) e/o direttamente presso il loro domicilio.
>torna su
 
Quanto tempo serve per diventare autonomi?
Non ci sono tempi prefissati: dipende molto da te, dal tuo entusiasmo, dalle tue capacità e dai tuoi tempi di apprendimento.
Chi ti affiancherà nella tua crescita professionale ti sarà vicino finchè sarà opportuno.
>torna su
 
Quanto potrò guadagnare?
Il compenso di un consulente è tanto più alto quanto più alto è il volume d’affari che produce.
 
 
Quali sono le prospettive di sviluppo professionale?
Il percorso di crescita professionale dipenderà dalle tue predisposizioni e dalle capacità che saprai dimostrare.
Molti dettagli sul possibile sviluppo all’interno delle Agenzie di Generali Italia, li puoi comunque esplorare all’interno della sezione dedicata ai profili.
>torna su
 
 
     

 

 
 
 
 
 
logo domande frequenti
Società del Gruppo Generali
© Generali Italia Tutti i diritti riservati Generali Italia S.p.A. - C.F. 00409920584 - P.IVA 00885351007 PoweredByW3g lavoro